settembre 26, 2018

È possibile fare business su siti web per adulti?

Cindy Gallop ha una cosa per gli uomini più giovani. E’ stata la sua esperienza con gli uomini più giovani https://mx.adultguia.com/anuncios-eroticos/escorts-y-putas/san-luis-potosi – e la sua consapevolezza di essere stata eccessivamente influenzata dalla pornografia – che l’ ha portata a lanciare MakeLoveNotPorn (MLNP), un mercato digitale generato dall’ utente che cercava di “normalizzare” il sesso reale.

Il ragionamento di Gallop è che la nostra cultura anti-sex ci impedisce di parlare di sesso e sta diventando sempre più difficile per noi differenziare tra “sesso reale” e, sesso falso, o porno sesso tube 8. L’ ex consulente pubblicitario ha fatto la sua missione di cambiare i punti di vista obsoleti della società, ma ha detto che è stato difficile trovare investitori. Amazon, PayPal, Apple, Android, e anche Chase Bank rifiutano di fare affari con lei e gli altri come lei.

Il problema del finanziamento

Ogni ostacolo che una startup tecnologica incontra – se ha a che fare con il sesso, si triplica quella lotta per noi “, dice Gallop. Ogni singola infrastruttura aziendale che ogni start-up dà per scontata durante l’ installazione, non lo possiamo fare perché la piccola stampa dice sempre “nessun contenuto per adulti”. E’ difficile per lei trovare finanziamenti adeguati perché nessuno vuole alzare pubblicamente la mano e annunciare che sono pro-sex.

Si tratta di paura di ciò che pensano gli altri “, dice Gallop. Un giovane VC si è avvicinato a me l’ anno scorso… e ottiene totalmente[la mia visione], ma ha detto:”Alla fine della giornata, non si tratta di quello che penso. Si tratta di ciò che penseranno ogni altro partner e ogni investitore del mio studio. Kit Murray Maloney, fondatore della società di intrattenimento per adulti O’ in realtà, sentito parlare delle storie horror VC da altri imprenditori e ha deciso presto che lei “non stava andando ad andare da nessuna parte vicino ad esso”.

Un settore molto redditizio

Ho fatto la ricerca iniziale e sapevo che sarebbe stato uno spreco completo del mio tempo “, dice Maloney, che è attualmente finanziato da un investitore angelo che dice che è” realmente collegato alla nostra visione “. Se gli imprenditori decidono di andare sulla strada del crowdfunding, il problema che dovranno affrontare è che “le persone non si raduneranno pubblicamente intorno al sesso”, spiega Gallop.

Se gli innovatori sessuali riescono a farlo attraverso il processo di finanziamento, potrebbero scoprire che la loro attività è troppo sexy anche per una banca. Non riesco ad aprire un conto commerciale da nessuna parte “, dice Gallop. Nessuno mi permetterà di aprire un conto per un’ impresa che ha il porno nel nome…. Ho parlato con le banche startup, ho parlato con la banca della Silicon Valley, ho parlato con la banca Square One e non mi toccherebbero “.

Gallop alla fine ha ottenuto un conto bancario con Chase, ma “alcuni senior guy” presso la banca è diventato scomodo con la natura di MLNP e ha detto a Gallop di prendere la sua attività altrove.