agosto 18, 2018

Evitare la sindrome post-vacanza

Anche se in linea di principio può sembrare ad alcune persone che la sindrome post-vacanza non è un problema così grave, la realtà dimostra che ci sono sempre più difficoltà per le persone di adattarsi alla loro routine quotidiana o le attività prima del tempo di vacanza.

A questo proposito, nelle indagini condotte in tutto il mondo, è stato possibile identificare che quasi il 60% dei lavoratori è affetto da sindrome post-vacanza, un processo complesso che può richiedere da pochi giorni a quasi due settimane.

Consigli di base per evitare la sindrome post vacanza

Dato che non se ne parla molto, ecco alcuni suggerimenti che saranno molto efficaci se applicati regolarmente e se questo tipo di sindrome viene presa come una situazione che richiede tutta la cura del caso.

  • E’ molto importante che tu faccia tutto il possibile per ritrovare le tue abitudini quotidiane, perché se continui a imitare o a sentirti angosciato perché al momento non puoi continuare le attività a cui ti sei abituato durante il periodo delle vacanze, sarà praticamente impossibile regolare di nuovo il ritmo in base alle tue esigenze di lavoro.

  • Inoltre, non dimenticare di ricordare che si rischia di essere alla ricerca di sovraccaricare se stessi con le responsabilità, ma questa non è la cosa più intelligente da fare nei primi giorni, è meglio andare avanti lentamente ma sicuramente.

  • D’altra parte, non aspettatevi che si esibisca come fa regolarmente, ricordate che sta tornando dalle vacanze ed è normale che abbia perso un po’ di ritmo nelle sue attività lavorative. Dovete lavorare con serenità e assumervi compiti che vi permettano di aumentare progressivamente il grado di difficoltà.

  • Mantenere le abitudini di sonno corrette, in modo da fare del vostro meglio per dormire un po ‘più a lungo e andare a letto pochi minuti prima del solito.

  • Organizzate il vostro tempo molto bene e preparare un calendario in modo da poter distribuire ogni attività secondo il modo in cui si prevedono le vostre possibilità.

  • Fate tutto il possibile per rendere la vostra vita quotidiana una più felice. Tenete a mente che le vacanze non sono l’unica volta che si può riposare.

  • Durante i fine settimana o lunghi fine settimana è possibile organizzare diverse gite, non dimenticate che lasciare la vostra città sarà sempre una buona idea per rivitalizzare se stessi.

  • Infine, avere un atteggiamento positivo, perché in un modo o nell’altro, a seconda di come si vedono le cose, si sarà in grado di affrontare le situazioni meglio.